L’Area Marina Proteta

Villasimius ha deciso di proteggere buona parte del suo territorio, compresa la costa, fin dal 1999 grazie ad un Decreto del Ministro del Territorio, e i risultati già oggi sono ben visibili. D’altronde la ricchezza della zona è in gran parte rappresentata dalla natura selvaggia e profumata che la abita e l’area protetta non fa che incrementare esponenzialmente questa ricchezza in flora e fauna. Di contro all’ospite sono richieste piccole attenzioni che non impediscono a nessuno di godere del fascino di Villasimius. Con maschera, pinne e boccaglio si potrà ammirare lo spettacolo di una vita sottomarina varia, frenetica e colorata, esattamente come doveva presentarsi decenni fa.
L’area marina protetta ha una caratteristica forma triangolare, e parte da Capo Boi, arriva fin a Punta Porceddus superando l’isola dei Cavoli e l’isola di Serpentara. In base al livello di tutela si distinguono tre zone diverse.

CONTINUA.. http://www.villasimius.com

Leave a Comment